Eliminare pacchetti non necessari in un sistema Ubuntu

Ecco qua un altro tip che avrei voluto mettere un po’ di tempo fa…
Non so se a voi è mai capitato di cercare un programma che faccia una particolare cosa di cui avete bisogno e di installarne a bizzaffe prima di trovare quello che fa per voi. Trovato l’open software ideale si procede poi a disinstallare tutti gli altri che non servono più!
Il problema che mi ritrovo ad affrontare è quello di disinstallare tutte le dipendenze che le varie installazioni si sono portate dietro.
Con questo piccolo tip vorrei mettere in evidenza due accorgimenti che si possono prendere proprio per eliminare tali dipendenze che non faranno altro che occupare spazio su disco!

  • Il primo è forse già nota ai più e consiste nell’uso del comando autoremove con apt-get: apriamo un terminale e digitiamo il magico comando

    sudo apt-get --purge autoremove

    per eliminare dipendenze e relativi file di configurazione

  • Il secondo accorgimento consiste nell’installare ed usare il programmino deborphan che ha proprio la funzione di cercare le librerie non utilizzate da alcun programma:

    sudo apt-get install deborphan
    deborphan

    Il comando ci restituirà una lista di pacchetti che non servono al nostro sistema. Per disinstallarli si può dare il comando:

    sudo apt-get --purge remove `deborphan`

    dove gli apici si ottengono piggiando Alt Gr + ' (l’accento).

Per automatizzare il tutto si può mettere nella propria cartella di script il seguente: pulisci
Bisogna dare al file i permessi di esecuzione con chmod +x pulisci. Ciò che lo scriptino fa è di eseguire deborphan ricorsivamente fino a che non restituisce una stringa vuota ed infine eseguire apt-get --purge autoremove.
Per avere maggior controllo della situazione si può eliminare l’opzione -y dalle linee di chiamata ad apt-get: in questo modo sarà chiesta una conferma prima che avvenga la rimozione dei pacchetti dichiarati inutilizzati da deborphan.
That’s all folks!

Annunci

3 commenti »

  1. yamamotokoji said

    ciao, volevo chiederti a proposito di file che possono essere rimossi: quando faccio aggiornamenti su ciò che riguarda il kernel, le versioni precedenti si possono rimuovere oppure è necessario tenerle (ad es. il linux-headers 2.24.24 posso rimuovere le 2.24.23 o conviene tenere tutto?)

    y.

    • gamberetto said

      …rispondo moolto in ritardo, per chi capitera non so come su questo blog e si farà la stessa domanda.
      Certo, le versioni precedenti del kernel si possono rimuovere in tutta tranquillità: è anche un buon modo per recuperare spazio su disco

  2. Johnc856 said

    Its actually a nice and helpful piece of information. Im glad that you shared this useful information with us. Please keep us up to date like this. Thanks for sharing. ddcedakaecbb

RSS feed for comments on this post · TrackBack URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: